giovanni pesticcio - castelli-fantasmi-leggende

Vai ai contenuti
"Castelli, fantasmi e leggende" Giovanni Pesticcio



La home page del sito inizia con la frase “un’idea è qualcosa che ti fulmina!”.

Appena letto lo scritto ho iniziato a fantasticare sulla fisicità e sulle mitologie che mi accompagnano giornalmente, su ciò che è tangibile e su ciò che è impalpabile.
 
Inizio a focalizzare di come si presenta e ostenta un’“idea” nella mia mente.

Spesso nasce da pensieri che non mi appartengono ma che sono indotti da eventi e che si associano nelle riflessioni, rendendo naturale ed edotto un progetto che non avevo considerato precedentemente.
 
“Si accende una lampadina” e di colpo le tessere del “puzzle” scoprono la collocazione più congeniale alla realizzazione.



Mi piace fantasticare e lasciare vagare la mente sulla giusta collocazione degli eventi.

Solo in un secondo momento mi rendo conto di come il progetto iniziale, quello che mi sembrava intrinseco e assoluto, sia mutato nel tempo.

L’”idea” ha preso corpo e si evolve con la velocità del “fulmine”.

Mi accorgo di non essere più solo, che il mio fantasticare ha impiantato: castelli, fantasmi e leggende...
e che forse… la realtà è restrittiva rispetto le rivelazioni degli eventi filtrati e rievocati come racconti popolari… di un “tempo che fu”.


Cosenza, 29 aprile 2020 - Giovanni Pesticcio
sito ufficiale del progetto castelli, fantasmi, leggende da un'idea di salvatore attanasio
copyright © 2020, divieto assoluto di riprodurre anche parzialmente testi o immagini contenuti nel sito
Torna ai contenuti